risotto allo zafferano fili di zafferano
Per una migliore qualità del prodotto, l'Azienda Agricola Mercuri Mario pratica la più impegnativa e laboriosa coltivazione annuale dello zafferano.

Lo zafferano va conservato in recipienti ermetici di vetro, lontani da fonti di calore e dalla luce, al fine preservare le caratteristiche organolettiche. Si consiglia di porre i pistilli interi a bagno in poca acqua molto calda al fine di svilupparne colore e aroma, qualche ora prima del loro utilizzo prima di aggiungerli ai cibi nella fase terminale della cottura; per ottenere un più veloce rilascio è possibile sminuzzarlo finemente ed usarlo in polvere. Occorrono circa cinque pistilli per ogni persona ed è apprezzato per insaporire con poche calorie qualsiasi piatto.

Nella cucina indiana lo zafferano è ingrediente fondamentale del curry e viene usato in Spagna nella preparazione della paella. In Sicilia è apprezzato nei classici arancini di riso e nei dolci.

Questa spezia è molto versatile e può essere impiegata in molti piatti a base di pesce, carne e verdure; può dare un tocco insolito anche nella pasticceria.